“Ciò che è opposto si concilia, dalle cose in contrasto nasce l’armonia più bella” (Eraclito)

Abbinare un piatto ed un vino vuol dire ottenere un’armonia tra le sensazioni che ci offrono e fare in modo che si completino e si esaltino a vicenda, generando migliori, diverse o nuove sensazioni di elevata qualità e piacevolezza. Per questo occorre, innanzitutto, conoscere le caratteristiche di entrambi. L’armonia nasce da assonanze e dissonanze; nell’abbinamento cibo-vino si utilizzano i principi dell’analogia e del contrasto delle sensazioni.

Il nostro compito è scegliere per voi la bottiglia giusta per la vostra scelta gastronomica affinché il vostro pranzo o la vostra cena possa essere per voi un’esperienza sensoriale perfetta. A disposizione dei nostri ospiti una carta dei vini appositamente studiata sul nostro menù con etichette principali del patrimonio enologico toscano e non.

“Il vino aggiunge un sorriso all’amicizia ed una scintilla all’amore.” E.De Amicis