Zuppa dall’origine contadina che in cui compaiono sempre cavolo nero, fagioli e soprattutto pane. In passato se ne preparava in grandi quantità il venerdì e funzionava perfettamente da piatto magro in quel giorno della settimana ma poi si mangiava anche il sabato e la domenica dopo averlo scaldato più e più volte… Ribollita di nome e di fatto!