Piatto tipico fiorentino che ha avuto origine sulle colline della Valle del Greve e precisamente a Impruneta, paese rinomato per le sue terrecotte.

Si dice infatti che i “fornacini”, gli uomini che lavoravano nelle fornaci, pranzassero spesso con questo piatto semplice e nutriente al tempo stesso, inventato secondo la leggenda proprio dal maestro Brunelleschi durante la realizzazione dei mattoni per la cupola di Santa Maria del Fiore a Firenze.

Ingredienti principali: carne muscolo di manzo, pepe nero, vino Chianti e molta pazienza per una cottura lenta